Grido Taciuto



Per iniziare questo diario ho scelto di partire da una delle giornate da cui questa stessa idea del creare una camera oscura a Milano è partita...in una serie di pomeriggi io e Cristina ci siamo trovati nella mia vecchia camera oscura, stampando per una serie di pomeriggi e creando una scatola di stampe su diversi materiali, dagli acetati al tessuto...carte politenate e baritate, oltre ad esperimenti vari.
L'idea era finanziare un progetto cartaceo, una pubblicazione da vendere alle serate che organizziamo.
É stato un vero viaggio nel suo mondo e nella sua visione, parlando di tutta una serie di cose mentre stampavamo ascoltando buona musica.
Cristina ha un occhio libero e indipendente. Da quella visione è nata una scatola di stampe che abbiamo messo in vendita sul vecchio sito web, dalla cui vendita abbiamo realizzato una fanzine, oggi sold-out.
Con calma, stiamo lavorando al prossimo nuovo progetto...in fondo pensandoci, questa è stata una delle molle che ha dato vita a questa avventura.

Commenti