Diario da camera oscura



Ormai sono quasi due anni che questo progetto di una camera oscura a Milano è nato, ed è possibile iniziarlo a vedere con un senso di progetto a lungo termine.
Quando questo spazio è nato era prevalentemente un mio rifugio, a cavallo della pandemia, dove potermi dedicare alla stampa e all'archivio, ma nel tempo varie persone hanno iniziato a passare e creare dei progetti personali.
La cosa bella è stata soprattutto vedere persone di ogni tipo, che non hanno magari profili social o desideri di pubblicare o altro, semplicemente viversi la fotografia come una memoria quotidiana dei giorni, lontana da ogni riflettore.
Un po' il motivo originale per cui è nata in origine...
Un qualcosa che va un pochino controcorrente col desiderio comune, e questo è piacevolissimo: il non avere desiderio, semplicemente creare delle buone memorie ascoltando buona musica jazz di sottofondo...
continua prossimamente...


Camera oscura a Milano

lo sviluppo del negativo camera oscura milano

Stampe in camera oscura a Milano














Commenti